Riteniamo che alcuni principi fondamentali debbano ispirare l’attività di questa istituzione:

  • La Fondazione persegue finalità di solidarietà sociale ed ha lo scopo di provvedere all’assistenza, all’integrazione sociale, alla tutela della salute, al recupero funzionale e morale delle persone diversamente abili di qualunque età, sesso e condizione, affette da minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali.

  • Opera per il sostegno della famiglia, per l’inserimento lavorativo della persona diversamente abile e l’eventuale accoglienza in strutture di tipo familiare, evitando il ricovero in istituti.

  • Il disabile non deve essere considerato solo un utente bisognoso di assistenza, ma una persona con i suoi diritti, le sue aspirazioni, le sue capacità.

  • La famiglia deve mantenere un ruolo di centralità nella progettazione del percorso più idoneo per il disabile verso una vita indipendente, restando un costante riferimento per tutte le decisioni che riguardano le strutture residenziali. Deve mantenere un ruolo attivo e fornire, nel limite del possibile, risorse umane ed economiche, avvalendosi quando necessario, di figure professionali ed istituzionali.

  • Poiché le condizioni di vita all’interno delle strutture dipendono in larga misura dalle capacità tecniche e dalle qualità umane del personale addetto, questo dovrà essere qualificato, motivato e costantemente aggiornato.Principi e